Istituti Tecnici "Vito Sante Longo". Monopoli Via Cesare Beccaria, n.c. - Monopoli (BA) Italia • email: batf26000r@istruzione.it • batf26000r@pec.istruzione.it
Cod. Fisc: 93491310723 • Cod. Mecc. BATF26000R • Tel. 080/4107272 080/802252 - Fax: 080/4170012 080/802411
 Progetto Autori a scuola

2° incontro: si svolgerà venerdì 7 febbraio 2019

 

 

1° incontro: si è svolto giovedì 6 dicembre 2018 presso l’aula magna del settore Tecnologico il primo incontro del progetto AUTORI A SCUOLA - ore 10.00 - 12.00

da pagina: Progetto Autori a scuola - inizio 6 dicembre 2018

 

L’incontro con LUCA MONGELLI e FRANCESCO MINERVINI, autori del libro autobiografico “Finalmente urlo”, una storia vera e toccante di emarginazione e sofferenza, rientra nell’ambito delle attività del Progetto lettura: Autori a scuola - Storie e testi a teatro.

Lo scopo principale del progetto è quello di stimolare e coltivare negli alunni il piacere della lettura, proponendo loro di incontrare alcuni scrittori e di fruire dei testi, anche attraverso la rappresentazione teatralizzata degli stessi.

Il primo incontro avviene nel “luogo” più naturale, le pagine dei loro libri, che i ragazzi leggono, commentano ed apprezzano insieme ai docenti. 

Al termine dell’attività di lettura guidata i ragazzi incontrano gli autori avendo l’occasione di conoscerli e rivolgere loro domande e curiosità. Agli autori viene proposto di parlare ai ragazzi dell’esperienza della scrittura e delle tematiche trattate nei loro libri, di offrire agli alunni alcune riflessioni mirate ad approfondire diversi temi e valori. Il progetto è infatti parte integrante di altre iniziative di carattere formativo offerte dalla scuola, per educare gli alunni a principi e valori umani e civili universali quali: la pace, i diritti umani, i principi, i diritti e i doveri del vivere civile, la tolleranza e l’integrazione del diverso, la libertà, la legalità. 

Il progetto si inserisce a sua volta in un discorso più ampio riferito all’Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità e all’Educazione interculturale, ma anche all’Educazione all’affettività per la conoscenza di sé.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.